Home » Affari » Gruppo Tuo, il colosso del discount fondato da Antonino Faranda

Gruppo Tuo, il colosso del discount fondato da Antonino Faranda

 

Gruppo Tuo è a capo della famosa catena di supermercati discount a marchio Tuo. L’azienda, fondata dall’imprenditore siciliano Antonino Faranda, ha alle spalle anni di successo e di sviluppo sull’intero territorio italiano.

Antonino Faranda, imprenditore di origini siciliane ma romano d’adozione, arriva da una famiglia di noti imprenditori italiani molto attivi nel settore del commercio lungo la provincia di Messina. Forte di un’esperienza di lavoro in Germania, all’inizio degli anni ’90, esattamente nel 1993, decide di portare in Italia quanto aveva sperimentato durante la sua permanenza nelle città tedesche: il discount.

Apre così il primo negozio a marchio Tuo, focalizzato esclusivamente sulla vendita di prodotti no-brand. Si tratta, quindi, di uno dei primi e dei pochi esempi di Grande Distribuzione Organizzata italiana nel settore discount, ossia di vendita al dettaglio di prodotti e servizi sfruttando grandi superfici.

Negli anni aumentano i discount a marchio Tuo e Antonino Faranda, dopo aver fondato l’azienda Gruppo Tuo, decide di dedicarsi anche alla vendita di prodotti di marca, acquisendo Despar e InGrande. I negozi continuano ad aumentare e ad espandersi non solo a Roma e nel centro Italia.

Altra data chiave per il gruppo è il 2013, anno in cui Antonino Faranda decide di cedere alla Coop 54 punti vendita a marchio Despar e InGrande ottenendo in cambio l’acquisizione dell’azienda Dico S.p.A. e spostando la sua sede legale a Roma. Grazie all’acquisizione di Dico S.p.A. si diffondono su tutto il territorio italiano oltre 400 negozi a marchio Tuo con un numero di clienti che si aggira intorno al milione ogni settimana.

Attualmente, sempre grazie all’acquisizione di Dico S.p.A., sono due i marchi che sono legati a Gruppo Tuo, Tuodì market e Tuodì superfresco.

Antonino Faranda si è distinto negli anni anche grazie a opere di riqualificazione urbana avviate principalmente a Roma e alla fondazione della onlus “Macro Amici”, nata con lo scopo di valorizzare le attività del Museo di Arte Contemporanea di Roma.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*